Pubblicato in: Vignette Umoristiche

Italia. Stiamo vivendo una farsa, non una tragedia. Sorridiamoci sopra.

Giuseppe Sandro Mela.

2019-10-30.

2019-10-30__Vignette__001

Cerchiamo di riprendere a sorridere!!

Un sorriso è un regalo, non un atto dovuto.

Ed una buona dose di autoironia ci impedisce di avere un concetto ipertrofico di noi stessi.

*

In Italia ben poche cose sono drammatiche; di norma sono farse, ombre cinesi.

*

Questo è il titolone di uno dei maggiori giornali nazionali:

«Meno tasse in manovra …. per compensare le entrate mancanti, aumentano le tasse»

Ci hanno preso per imbecilli…..

2019-10-30__Vignette__002

 

2019-10-30__Vignette__003

 

2019-10-30__Vignette__004

 

Pubblicato in: Vignette Umoristiche

Inps. Suggerimenti utili per ridurre il deficit.

Giuseppa Sandro Mela.

2019-08-17.

INPS 009

Mentre il Servizio Sanitario nazionale si sta dando il suo da fare a sfoltire il numero degli utenti dell’Inps, l’Ente constata quanto vivrebbe più che bene senza gli esecrabili utenti, quei pensionati noiosamente petitivi.

Mors tua, vita mea.

Pubblicato in: Vignette Umoristiche

Una buona idea per celebrare San Valentino.

Giuseppe Sandro Mela.

2019-02-13.

2019-02-13__Valentino__001

Eccovi un’ottima idea per celebrare degnamente San Valentino.

Potrebbe sembrare una barzelletta, ma gli organizzatori ci stanno facendo su un bel po’ di denaro.

Poi, una volta rilasciati, potrete sempre dirle:

«Vedi cara, tuo marito è importante come un primo ministro.»

Pubblicato in: Devoluzione socialismo, Unione Europea, Vignette Umoristiche

Macron. Ecco le vignette su di lui censurate dalla solerte polizia.

Giuseppe Sandro Mela.

2019-01-20.

macron 000

De Gaulle incitava  i vignettisti a scatenarsi e gradiva molto che i comici gli rifacessero il verso.

Mr Macron al contrario se la prende di punta: ha lo spirito di un lupo solitario.

La sua polizia politica, coorte pretoria del potere, fa simpaticamente presente agli editori di tralasciare codeste pubblicazioni, che addolorano Mr Macron e Mr Benalla.

macron 001



macron 001


macron 002


macron 003


macron 004


macron 005


macron 006


macron 007


macron 009


macron 008

Pubblicato in: Medio Oriente, Vignette Umoristiche

Arabia Saudita. I problemi arabi in una vignetta. Saudi Gazette.

Giuseppe Sandro Mela.

2018-10-17.

2018-10-14__Arabia Saudita

Questa vignetta, comparsa sulla prima pagina della Saudi Gazette, mette il dito nella piaga purulenta.

L’Arabia Saudita ha un sistema economico che dipende quasi esclusivamente dal petrolio.

Il comparto produttivo, industriale ed agricolo, è minimale e disatteso.

Le statistiche pubblicate si prestano a seri dubbi di quanto possano essere attendibili.

In assenza di industria, esistono solo rare scuole tecniche, sia a livello di diploma sia a livello universitario.

Poi, su tutto, si sta relativamente bene se si appartiene alla Tribù Saudita: in caso contrario ci si deve arrabattare a vivacchiare alla bene meglio.

Sarebbe improprio definire la situazione in termini di “corruzione“. La realtà tribale araba, non solo saudita, affonda le sue radici in quasi tre millenni di storia. Sarebbe impensabile far mutare la cultura locale in pochi anni.

E spesso, valutando la situazione dal punto di vista occidentale, non ci si rende conto che a perpetuare la Weltanschauung islamica araba sono proprio le donne, che allevano i figli e le figlie inculcando i valori loro caratteristici.

Ad oggi, prepararsi ad un lavoro produttivo, cercare un posto e farsi assumere è un problema quasi irrisolvibile. E ciò piaccia o non piaccia agli estensori delle statistiche.

Pubblicato in: Devoluzione socialismo, Vignette Umoristiche

Germania. Una vignetta da favola che descrive la situazione attuale.

Giuseppe Sandro Mela.

2018-10-13.

2018-10-13__Baviera__001

Spesso le vignette umoristiche riescono a sintetizzare in quattro tratti tutta una serie di realtà che a parole avrebbero dovuto essere descritte in ponderosi trattati.

Sono intuitive.

Per fortuna del mondo non tutti sono tenuti a parlare fluentemente il tedesco, specie poi il linguaggio delle mamme che stanno sgridando i figli per educarli alle buone creanze.

Nella vignetta la mamma strattona via a forza il figlio che sghignazza alla vista dei tre poveri accattoni, spd, cdu e csu, deridendoli ed irridendoli. La mamma nemmeno si volta indietro: semplicemente sta trascinando via il figlio, quasi che i tre siano contagiosi. Tre figuri anche di età avanzata.

Il cartiglio contiene una frase molto conviviale.

«Schluss jetzt! Man lacht nicht über Randgruppen!»

Non la traduciamo letteralmente, ma per come la avrebbe detta una mamma italiana al proprio figlio, se messa nella identica situazione.

“Piantala un po!

Non si sghignazza dietro a dei poveri handicappati!”

*

La parola “Randgruppen” è il fulcro.

Letteralmente, si riferisce a gruppi emarginati o minoritari. Tipo, per esempio gli zingari. Ecco qualche esempio aulico: un linguaggio da Bundestag.

«Randgruppen wie Obdachlosen und Einwanderern aus Gebieten, die von der Krankheit betroffen sind.»

*

«Jeder hat das Recht auf eine gute schulische Ausbildung, auch Ausländer und soziale Randgruppen.»

*

«Welche Lösungen streben wir an, wenn es um gesellschaftliche Randgruppen geht?»

* * *

Ma nello slang casalingo, Randgruppen indica anche, e soprattutto, gli handicappati congeniti, dalla nascita, come i focomelici, gli autisti, oppure i mongoloidi. Gente che proprio non ce la fa, non ci arriva, indipendentemente dal fatto che almeno un poco si sia sforzata.

Ottima definizione del grado di sclerosi mentale ed ideativa degli attuali partiti tradizionali.

Nel complesso, mica un gran complimento, ma molto rispettoso del dato di fatto.

Pubblicato in: Vignette Umoristiche

Arrestato Matteo Salvini.

Giuseppe Sandro Mela.

2018-06-20.

Pifferaio-magico

Clamoroso, arrestato Salvini! Voleva sovvertire l’Italia attaccando Roma.

«REDAZIONE Ultima ora, clamoroso! È stato arrestato Matteo Salvini. La Digos ha fatto irruzione nel cuore della notte nell’abitazione del segretario federale della Lega, che è stato portato prima a San Vittore e poi con un volo militare è stato trasferito in un carcere di massima sicurezza del sud Italia. Dalle prime notizie che trapelano sembra che con Salvini sia stato arrestato tutto lo stato maggiore della Lega ed anche alcuni importanti membri di “Noi con Salvini”. Le accuse sono numerose e gravissime, si va dalla banda armata, al terrorismo, all’attentato all’unità d’Italia. Sembra infatti che Salvini e il suo entourage stessero organizzando da anni e in modo clandestino una organizzazione paramilitare volta a sovvertire l’ordinamento dello stato i-tagliano. In questo contesto un ruolo fondamentale era stato ipotizzato per gli appartenenti a “Noi con Salvini”, che avrebbero dovuto scatenare sommosse e disordini nelle città del sud, per prendere così Roma tra due fuochi»

Il Miglio Verde. 2016-03-31.

Pubblicato in: Senza categoria, Vignette Umoristiche

Titanic, giornale satirico, beffa Merkel, Seehofer, Reuters ed i mercati.

Giuseppe Sandro Mela.

2018-06-15.

2018-06-15__Burla__001

«The “hr Tagesgeschehen” Twitter account is run by German satirical magazine Titanic, as shown by one of their follow-up tweets calling on those who fell for the prank to subscribe to the magazine and a change in the account’s name»

*

«We now have to prepare ourselves to compete with a new Bavarian CDU in the next general election»

* * *

2018-06-15__Burla__002

Herr Seehofer pone fine all’alleanza con la Cdu.

* * *

«As news of the tweet circulated, Reuters news agency, the daily Bild newspaper, Germany’s highest-circulation paper, Focus news magazine and TV news channel n24 quickly reported that the alliance was officially over, incorrectly citing Hessischer Runkfunk »

* * * * * *

CSU rushes to reaffirm alliance with Merkel after Twitter hoax

«Bavaria’s Christian Social Union (CSU) party moved swiftly on Friday to deny it planned to dissolve its decades-old alliance with Chancellor Angela Merkel’s Christian Democrats, after a report to that effect appeared on a hoax Twitter account.

Hans Michelbach, deputy head of the CSU faction in the federal parliament, said the report was “rubbish”, stressing the CSU wanted to maintain its alliance with the CDU and preserve the coalition.

Earlier, a Twitter account claiming to be that of the Hessischer Rundfunk state broadcaster had said CSU Interior Minster Horst Seehofer had announced the end of the alliance in an internal message.

Minutes later, the broadcaster confirmed the account was fake.»

* * * * * *

«La satira tedesca colpisce ancora. E stavolta riesce persino a spaventare i mercati e a provocare un lieve cedimento dell’euro. Poco prima di mezzogiorno un tweet di Moritz Hürtgen annuncia la rottura ufficiale tra il partito di Angela Merkel e la “sorella” bavarese Csu, la formazione di Horst Seehofer che è sul piedi di guerra da giorni contro la cancelliera per il piano sui profughi.

Hürtgen è un giornalista della più famosa rivista satirica tedesca, Titanic, ma siccome cita spesso notizie vere e cita una presunta mail del governatore Cdu dell’Assia, Volker Bouffier, inizialmente ci cascano tutti. Non solo i tabloid Bild e il settimanale Focus, persino la autorevole Reuters, che in un secolo e mezzo di storia si è fatta un nome per il controllo maniacale delle fonti, rilancia la notizia clamorosa.

Immediata la reazione del Dax di Francoforte, che perde mezzo punto, mentre l’euro si indebolisce rispetto al dollaro.»

* * *

Lo scherzo è stato feroce, ma anche molto bello.

Il tragico è che quando sono comparse queste videate, tutti avevano creduto che fossero la pura verità.

C’è caduta anche un’agenzia come Reuters, tanto la notizia sarebbe verosimile.