Pubblicato in: Armamenti, Problemi militari, Unione Europea

Polonia. Due valutazioni opposte. Spesso la verità si nasconde e non la si stana facilmente.

Giuseppe Sandro Mela.

2022-11-30.

2022-11-29__ Poland 001

La situazione polacca può essere vista da due differenti angolazioni, opposte.

«The economy expanded strongly in the first quarter, beating market expectations. A marked accumulation of stocks shielded against supply side disruptions and drove the acceleration. Strong, albeit softer, private consumption growth amid a healthy labor market further supported activity. The pace of economic growth should moderate in Q2, partially due to a waning low base effect. Industrial activity cooled in April, likely weighed down by supply chain constraints, while inflation continued to soar. Business sentiment remained subdued in April and May, while the PMI moved into contractionary terrain in May. That said, retail sales skyrocketed in April. Meanwhile, the government terminated its agreement with Russia to receive gas, while parliament approved a judicial reform to meet EU demands, paving the way to receive EU recovery funds.» [Fonte]

2022-11-29__ Poland 002

«L’economia ha registrato una forte espansione nel primo trimestre, battendo le aspettative del mercato. Un marcato accumulo di scorte ha messo al riparo dalle perturbazioni dell’offerta e ha guidato l’accelerazione. La forte crescita dei consumi privati, anche se più contenuta, e la buona salute del mercato del lavoro hanno ulteriormente sostenuto l’attività. Il ritmo di crescita economica dovrebbe moderarsi nel secondo trimestre, in parte a causa del venir meno dell’effetto base. L’attività industriale si è raffreddata in aprile, probabilmente appesantita dai vincoli della catena di approvvigionamento, mentre l’inflazione ha continuato a salire. Il sentimento delle imprese è rimasto basso in aprile e maggio, mentre il PMI si è spostato in un terreno di contrazione in maggio. Detto questo, le vendite al dettaglio sono salite alle stelle in aprile. Nel frattempo, il governo ha rescisso l’accordo con la Russia per la fornitura di gas, mentre il parlamento ha approvato una riforma giudiziaria per soddisfare le richieste dell’UE, aprendo la strada alla ricezione dei fondi di recupero dell’UE.»

2022-11-29__ Poland 003

* * * * * * *

2022-11-29__ Poland 004

Ma esistono anche altri dati ed altre ottiche di lettura.

Poland: Business sentiment ticks up in November.

«Business confidence rose to minus 20.6 in November from October’s minus 21.1, which had marked the worst reading since May 2020.»

Poland: Retail sales record slowest growth since February in October

Poland: Industrial output records slowest growth since February 2021 in October

Poland: GDP growth cools in Q3

Poland: Central Bank stands pat in November.

«At its 9 November meeting, the National Bank of Poland (NBP) kept the key reference rate unchanged at 6.75%.»

* * * * * * *

                         Il collasso economico della Polonia sarà uno di quelli che si ricordano.  

                         Il piano è di aumentare la spesa per la difesa al 2,6% del PIL. Con 17 miliardi di dollari di nuovi contratti con Stati Uniti e Corea del Sud, la Polonia ha già raggiunto il 2,5% del PIL.  

                         Negli ultimi due trimestri il deficit è stato in media pari al 4% del PIL.  

                         Disavanzo delle partite correnti del 6,5% del PIL

                         L’inflazione è vicina al 20%.  

                         I tassi di interesse reali in Polonia sono -11%.

* * * * * * *

Diffidiamo dai facili ottimismi così come dagli altrettanto facili allarmismi.

Constatiamo però come non esista superpotenza militare che non sia anche superpotenza economica.

Di certo la Polonia sta giocando sul filo del rasoio, ma si dovrebbe anche ricordare che la situazione della Unione europea è sinistrata e che la Polonia ne è pienamente coinvolta.

Eurostat segnala infatti che nella eurozona lo industrial domestic output price ha raggiunto il 41.9%.

Sarebbe quindi lecito domandarsi se crollerà prima la Unione europea oppure la Polonia.

* * * * * * *


Meet Europe’s coming military superpower: Poland.

Warsaw is turning to major arms deals with South Korea to establish supremacy in Continental Europe.

Il collasso economico della Polonia sarà uno di quelli che si ricordano. I numeri sono da spavento.

Il piano è di aumentare la spesa per la difesa al 2,6% del PIL. Con 17 miliardi di dollari di nuovi contratti con Stati Uniti e Corea del Sud, la Polonia ha già raggiunto il 2,5% del PIL. Tutto denaro che se ne va all’estero!

Quest’anno le partite correnti della Polonia sono sprofondate in deficit. Negli ultimi due trimestri il deficit è stato in media pari al 4% del PIL. Un deficit così grande è abbastanza difficile da finanziare per un paese ricco come la Gran Bretagna o anche gli Stati Uniti.

Ora aggiungiamo il 2,5% di PIL speso per armi e otteniamo un disavanzo delle partite correnti del 6,5% del PIL. In un paese dell’Europa centrale relativamente povero con una propria moneta!

Ma aspettate, c’è di più! L’inflazione della Polonia è vicina al 20%. Dico 20%! Si trova nello stesso territorio in cui si trovavano l’Argentina e la Turchia prima che entrambe entrassero in un circolo vizioso di inflazione-deprezzamento.

Lo zloty è sceso del 12% quest’anno rispetto al dollaro USA. Non è niente in confronto a quello che sta arrivando. Se pensate che un paese relativamente povero con un tasso di inflazione superiore del 10% rispetto agli Stati Uniti e un deficit delle partite correnti del 6,5% del PIL possa sopravvivere a lungo, ho un ponte da vendere.

Sicuramente, direte a questo punto, la banca centrale polacca sta alzando i tassi per difendere la valuta? No. I tassi di interesse reali in Polonia sono -11%. Sì, -11%!!!

Questo non è semplicemente cattiva gestione. Questo è il tipo di politica che si vede solitamente nelle economie disperate. Se la Polonia crolla in una vera e propria iperinflazione, rimarrà uno stato membro dell’UE? Non è chiaro.

Pubblicità

Un pensiero riguardo “Polonia. Due valutazioni opposte. Spesso la verità si nasconde e non la si stana facilmente.

I commenti sono chiusi.