Pubblicato in: Banche Centrali, Devoluzione socialismo, Unione Europea

Europa. Indice dei prezzi alla produzione. Inflazione al 43.4% anno su anno.

Giuseppe Sandro Mela.

2022-11-22.

2022-11-18__ Domestic producer prices 001

«It is a measure of inflation at the wholesale level

«Industrial producer price index.

                         Role of the industrial producer price index.

The industrial producer price index measures the gross monthly change in the trading price of industrial products (there are also producer price indices for construction and for services).

The industrial producer price index (PPI) measures price changes from the point of view of the producers/manufacturers of a product. In this it differs from consumer price indices which measure the prices from the point of view of consumers/buyers (see below). The PPI reflects basic prices, which exclude VAT and similar deductible taxes directly linked to turnover. By contrast, any subsidies on products received by the producer should be added. In order to show the true development of price movements, actual transaction prices – instead of list prices – are collected.

                         Industrial producer price index – sub-indices

There are two sub-indices for the industrial producer price index, one for the domestic and one for the non-domestic market (Figure 1). When combined, the sub-indices give the change in the PPI for a given industry. For producer prices on the non-domestic market, the prices are calculated at national frontiers, FOB (free on board); this means that the seller pays for transportation of the goods to the port of shipment, plus loading costs, and the buyer pays freight, insurance, unloading costs and transportation from the port of destination to his factory. All characteristics that determine the price of the products have to be taken into account. This includes quantity of units sold, transport provided, rebates, service conditions, guarantee conditions and destination» [Eurostat]

* * * * * * *

Indice dei prezzi alla produzione industriale.

                         Ruolo dell’indice dei prezzi alla produzione industriale.

L’indice dei prezzi alla produzione industriale misura la variazione mensile lorda del prezzo di scambio dei prodotti industriali (esistono anche indici dei prezzi alla produzione per le costruzioni e per i servizi).

L’indice dei prezzi alla produzione industriale (IPP) misura le variazioni dei prezzi dal punto di vista dei produttori/fabbricanti di un prodotto. In questo si differenzia dagli indici dei prezzi al consumo che misurano i prezzi dal punto di vista dei consumatori/acquirenti (vedi sotto). L’IPP riflette i prezzi di base, che escludono l’IVA e altre imposte deducibili direttamente legate al fatturato. Per contro, vanno aggiunti gli eventuali sussidi sui prodotti ricevuti dal produttore. Per mostrare l’andamento reale dei prezzi, vengono rilevati i prezzi effettivi delle transazioni, anziché i prezzi di listino.

                         Indice dei prezzi alla produzione industriale – sottoindici

Esistono due sottoindici per l’indice quantità allucinanti di liquiditàdei prezzi alla produzione industriale, uno per il mercato interno e uno per il mercato non interno (Figura 1). Combinati, i sottoindici forniscono la variazione dell’IPP per un determinato settore. Per i prezzi alla produzione sul mercato non interno, i prezzi sono calcolati alle frontiere nazionali, FOB (free on board); ciò significa che il venditore paga il trasporto delle merci fino al porto di spedizione, più i costi di carico, e l’acquirente paga il nolo, l’assicurazione, i costi di scarico e il trasporto dal porto di destinazione alla sua fabbrica. Tutte le caratteristiche che determinano il prezzo dei prodotti devono essere prese in considerazione. Ciò include la quantità di unità vendute, il trasporto fornito, gli sconti, le condizioni di servizio, le condizioni di garanzia e la destinazione.

* * * * * * *

«The Producer Price Index (PPI) measures the average change over time in the prices domestic producers receive for their output. It is a measure of inflation at the wholesale level that is compiled from thousands of indexes measuring producer prices by industry and product category.»

«L’indice dei prezzi alla produzione (PPI) misura la variazione media nel tempo dei prezzi che i produttori nazionali ricevono per la loro produzione. Si tratta di una misura dell’inflazione a livello di commercio all’ingrosso, compilata a partire da migliaia di indici che misurano i prezzi alla produzione per settore e categoria di prodotto»

* * * * * * *

La inflazione nel blocco europeo ammonta al 43.4% anno su anno.

In Germania quota 46.9%, in Italia il 53.0%, mentre in Svizzera cale solo il 7.9%.

Il problema è drammaticamente semplice.

Negli anni la banca centrale ha immesso nel sistema quantità allucinanti di liquidità per cercare di lenire il peso del debito pubblico. Ma gli stati ben si sono guardati dall’utilizzare il periodo di tassi infimi e financo negativi per sanare i propri bilanci.

Adesso solo due alternative: o il default oppure una mastodontica inflazione che bruci tutto quel denaro in eccesso.

Un pensiero riguardo “Europa. Indice dei prezzi alla produzione. Inflazione al 43.4% anno su anno.

I commenti sono chiusi.