Pubblicato in: Devoluzione socialismo, Geopolitica Europea

Spagna. Elezioni 2023. Partito Popolare e le destre avrebbero la maggioranza assoluta.

Giuseppe Sandro Mela.

2022-09-24.

Spagna 001

«In Spagna si voterà per le elezioni politiche generali nel novembre del 2023, salvo colpi di scena. Anche l’Italia doveva votare nel 2023»

«i sondaggi politici vengono visti con sempre maggior interesse perché iniziano a fotografare la tendenza che potrà tradursi nel nuovo Parlamento spagnolo e nel nuovo Governo»

«L’ultimo sondaggio politico è del 12 settembre ed è stato pubblicato da GAD3 per il giornale ‘ABC’. Secondo questo sondaggio sulle intenzioni di voto degli spagnoli, se si votasse oggi la vittoria andrebbe senza dubbi al blocco di destra, che otterrebbe la maggioranza assoluta con una certa sicurezza»

«Grande crescita del Partido Popular, fino +15% rispetto alle elezioni del 2019»

«Il vincitore sarebbe il Partido Popular (PP), storico partito della destra spagnola, che otterrebbe il 35% e 150 deputati»

«Cade invece il consenso intorno al PSOE, che si fermerebbe al 26,9% ed otterrebbe tra 104 e 108 deputati»

«Il sondaggio certifica anche la definitiva scomparsa di Ciudadanos dal Parlamento»

* * * * * * *

La vittoria dei popolari in Andalusia: la Spagna vira a destra?

Andalusia. Vox supporta esternamente il governo Ciudadanos – Popolari.

Rise of nationalists vowing to ‘make Spain great again’

Andalusia. I ‘lebbrosi’ di Vox conquistano 12 seggi.

Spagna. Regionali Madrid. Partito Popolare dato al 41%.

Spagna. Madrid ha un sindaco di centrodestra, con Vox in giunta.

* * * * * * *

Nel Consiglio europeo uscirebbe un membro dell’ala liberal socialista e gli subentrerebbe un esponente della destra.

* * * * * * *


Spagna, i sondaggi politici nel settembre del 2022: ecco chi vincerebbe se si votasse oggi.

Madrid. In Spagna si voterà per le elezioni politiche generali nel novembre del 2023, salvo colpi di scena. Anche l’Italia doveva votare nel 2023, ma la caduta del governo Draghi ha portato alle elezioni anticipate del 25 settembre. Anche se mancano ancora molti mesi alle elezioni in Spagna, i sondaggi politici vengono visti con sempre maggior interesse perché iniziano a fotografare la tendenza che potrà tradursi nel nuovo Parlamento spagnolo e nel nuovo Governo.

L’ultimo sondaggio politico è del 12 settembre ed è stato pubblicato da GAD3 per il giornale ‘ABC’. Secondo questo sondaggio sulle intenzioni di voto degli spagnoli, se si votasse oggi la vittoria andrebbe senza dubbi al blocco di destra, che otterrebbe la maggioranza assoluta con una certa sicurezza.

Grande crescita del Partido Popular, fino +15% rispetto alle elezioni del 2019: assorbita la crescita di Vox

Il vincitore sarebbe il Partido Popular (PP), storico partito della destra spagnola, che otterrebbe il 35% e 150 deputati. Il PP, che da qualche mese è guidato dal presidente della Galizia Alberto Núñez Feijóo, cresce quindi moltissimo rispetto alle ultime elezioni (aveva ottenuto il 21% nel 2019). Cade invece il consenso intorno al PSOE, che si fermerebbe al 26,9% ed otterrebbe tra 104 e 108 deputati.

PP e Vox otterrebbero la maggioranza assoluta secondo un sondaggio di inizio settembre 2022

Crollo per Unidas Podemos, che passa dal 12,8% del 2019 al 8,6%, riducendo da 35 a 14-16 il numero di deputati rispetto al 2019.  La fortissima crescita della destra del PP sembra togliere un po’ di spinta a Vox, il partito di estrema destra alleato dell’italiano Fratelli d’Italia, che fino a pochi mesi fa sembrava in costante crescita: Vox passerebbe dal 15,1% del 2019 al 13,8% (passerebbe a 38-40 deputati, ne aveva ottenuti 52 alle ultime elezioni). Il sondaggio certifica anche la definitiva scomparsa di Ciudadanos dal Parlamento.

L’auge del PP e la buona salute di Vox, e la loro prevalenza rispetto al blocco di sinistra, sono dati che vengono confermati anche da un sondaggio realizzato da Ágora Integral negli ultimi giorni, e pubblicato su Canarias Ahora, e da quello realizzato da Sigma Dos per Antena 3. Sebbene ci siano dei numeri diversi in intenzione di voto, non cambia il risultato: il PP riuscirebbe a formare un governo con maggioranza assoluta insieme a Vox, secondo questi diversi sondaggi.

Pubblicità