Pubblicato in: Devoluzione socialismo

Germania. Gli Elettori scelgono la Spd e puniscono la Cdu, Merkel ed Herr Laschet.

Giuseppe Sandro Mela.

2021-09-27.

Giulio Romano. Palazzo Gonzaga. Sala dei giganti. 004

Chiariamo subito un punto cruciale.

Non è la Merkel che ha abbandonato la vita politica, sono stati invece gli Elettori a dare alla Cd, alla Merkel ed a Laschet il benservito.

Elezioni 2021: Cdu 18% (Union 24.1%, dei quali 6.4% sono della Csu)

Elezioni 2017: Cdu 32.9%, 246 seggi

Elezioni 2013: Cdu 41.5%, 311 seggi

* * * * * * *

Merkel è riuscita a prendere la Cdu al 41.5% ed a affondarla fino al 18%.

Un potere distruttivo non da poco.

La Merkel è una liberal ideologica, che agisce coatta dal credo che ha assunto. Nemmeno la più evidente delle realtà potrebbe mai distoglierla dal suo agire.

Il tutto unito da una consistente superbia, per cui ritiene di essere superiore a tutto ed a tutti.

Ed infatti ha sempre fatto la lezione a tutti gli stati che non condividevano il suo credo minacciando sanzioni ininfluenti e ed anatemi degli Imam.

Ha perseguito il mito delle energie rinnovabili, ha demonizzato il carbone fossile, ha spinto fino alle estreme conseguenze l’uso del gas naturale, portando Germania, e con lei l’Europa, ad una dipendenza pressoché totale dalle forniture russe, ha ridotto al lumicino l’industria tedesca, specie quella automobilistica, e questa cercare di emigrare.

Ma il suo errore fatale, la goccia che ha fatto tracimare il vaso, è stato l’aver voluto imporre Herr Armin Laschet quale capo della Cdu e candidato Cancelliere. L’unico merito di Laschet è quello di essere un replicante della Merkel, una persona “yes, Madam, yes”. Merkel avrebbe voluto che la sua ideologia sopravvivesse con Laschet. Ma gli Elettori non ne hanno voluto proprio sapere.

Lascia in eredità la stagflazione.

* * * * * * *

Germania. Grandi capitali in fuga verso la Svizzera. Paura delle sinistre.

Blocco Europeo è strangolato dai rincari del 280% YoY del Gas Naturale. – Mr Putin ringrazia.

Germania. Agosto21. PPI, Producer Prices of industrial products, +12% su agosto20.

Germania. Agosto21. Wholesale price +12.3% su agosto20. Inflazione che cresce.

Blocco europeo. Prezzi degli energetici fuori controllo. Stagflazione in casa.

*

A tutti questi danni, si associa una crisi demografica degna della Grande Peste. È riuscita quasi a distruggere le famiglie tedesche autoctone.

Germania. Demografia. Tasso di fertilità crollato a 1.54. – Destatis.

Germania. La demografia stritola Germania e Große Koalition.

Germania. Demografia. Accademia Tecnica. Mancano dieci milioni di lavoratori.

Germania. Mancano 1.6 milioni di lavoratori esperti, Meister. – Handelsblatt.

Germania. Incidenza economica del calo demografico. – Bloomberg. 

* * * * * * *

Nessuno si stupisca quindi se l’Elettorato con queste elezioni abbia voluto voltare pagina.

Non a caso la Spd ha ripetutamente fatto presente che intende perseguire la Realpolitik.

È la fine ufficiale di una politica ed economica fatta solo ideologiche.