Pubblicato in: Devoluzione socialismo, Unione Europea

Italia Aprile. PMI Composito 10.9, PMI servizi 10.8. Crollo storico.

Giuseppe Sandro Mela.

2020-06-08.

2020-05-07__Italia PMI 001

Il Governo Conte, e la coalizione che lo sostiene, si sono conquistati un posto di onore negli annali della storia: un simile crollo non era mai stato registrato.

Più che alle crisi passate, ci si dovrebbe rifare al primo dopoguerra: quello che non riuscirono a fare tedeschi e bombardieri alleati fu perpetrato da questo Governo.

Ma siamo solo agli inizi.

Italia. Auto -97.55% immatricolazioni in aprile.

Italia. PMI del settore manifatturiero crolla a 31.1.

Italia. Anziani over 75. Il problema delle famiglie – Istat.

Italia. Pil primo trimestre -4.8 annuale, -4.7% trimestrale.

Fitch declassa l’Italia a BBB-, outlook è stabile.

Italia. ‘Default becomes increasingly probable’. – Financial Times.

Italia. 192,237 aziende hanno comunicato la riapertura.

Italia. Marzo 2020. Extra EU. Export -13.9%, Import -12.4%.

Italia. Industria. Dati macro febbraio, pre-coronavirus.

*

 Ftse Mib torna in verde. Crollo storico manifattura e servizi in Italia.

Questa mattina sono stati diffusi i dati sull’attività economica delle imprese dell’eurozona relativamente al mese di aprile. L’indice terziario e manifatturiero è crollato a 13,6 punti, dai 29,7 punti di marzo, già all’ora in forte calo. Questo indice vede quota 50 punti come lo spartiacque tra la crescita e la recessione e attualmente segnala il minimo storico assoluto.

Altro dato relativo alla zona euro rilasciato oggi è quello delle Pmi, crollato a 12 punti dai 26,4 di marzo, mentre in Germania ha segnato 17,4, in Francia 11,1, in Spagna 9,2 punti. Una ecatombe causata dalle misure restrittive alle attività (lockdown) decise dai governi per cercare di limitare i contagi da Coronavirus.

Inoltre, l’indice Pmi  italiano composito, calcolato da Markit e che monitora i settori manifatturieri e dei servizi, è precipitato ad aprile a 10,9 punti da 20,02 punti di marzo, rappresentando il minimo storico, così come il settore dei servizi a 9 punti da 17,4 di marzo. 

Tra gli investitori aumenta l’attesa per l’esordio della Fed nel mercato degli Etf e dei junk bond, annunciato nei giorni scorsi. Si tratta di una forma ulteriore di sostegno che si aggiungerà agli interventi già stabiliti dalla Federal Reserve, in grado di far aumentare il bilancio di oltre 2 mila miliardi di dollari per dare sostegno all’economia rallentata dal coronavirus. Sempre dagli Stati Uniti, alle 14:15 ora italiana è previsto il dato sull’occupazione non agricola di aprile, prevista in forte calo.