Pubblicato in: Stati Uniti

USA. Richieste iniziali sussidi 3.169 mln, disoccupazione continua 22.647 mln.

Giuseppe Sandro Mela.

2020-05-07.

2020-05-07__USA Disoccupazione

Le richieste di disoccupazione continua ammontano ad oggi, 7 maggio, a 22.647 milioni di lavoratori.

Invece le richieste iniziali di sussidi di disoccupazione in questa ultima settimana sono 3.169 milioni.

*

Lo US Bureau of Labor Statistics alla Tabella LNS12000000 riporta che il numero degli occupati negli Stati Uniti ammontava a fine marzo a 155.772 milioni di persone.

Di conseguenza, le richieste totali di disoccupazione continua interessano il 14.54% del totale delle forze lavoro.

Di interesse ancor maggiore è l’andamento nel tempo delle richieste iniziali di sussidi di disoccupazione.

Il lockdown ha incominciato a far sentire i propri effetti con la settimana rendicontata il 26 marzo, che aveva registrato 3.23 milioni di prime richieste, raggiunge l’apice con 6.648 milioni nella settimana rendicontata il 9 aprile. Nel corso di questo ultimo mese le prime domande sono in continua decrescita, attestandosi il 7 maggio a 3.169 milioni. Il grafico evidenzia bene la discesa delle prime richieste.

2020-05-07__USA Disoccupazione Grafico

*

I dati ufficiali sul mercato del lavoro saranno diffusi venerdì.

Si noti come sui media siano riportati valori discordanti da quelli ufficiali. Verosimilmente, alcuni riportano il numero totale dei disoccupati, mentre qui si riporta il numero di coloro che hanno fatto richiesta dei sussidi.

*

«La Richiesta di Disoccupazione misura la quantità di persone che richiedono l’indennità di disoccupazione dopo la compilazione iniziale. Di solito è rilasciata una settimana dopo le Richieste Iniziali di Disoccupazione.»

*

«L’indice Initial Jobless Claims misura il numero di persone che per la prima volta nella settimana in rassegna hanno richiesto l’indennizzo di disoccupazione. Il dato viene raccolto dal Department of Labor e pubblicato in un report settimanale.
Il numero di richieste di sussidi di disoccupazione misura lo stato di salute del mercato del lavoro, in quanto una serie di aumenti indica che maggiore è la disponibilità di persone senza impiego.

Il dato relativo alla richiesta dei sussidi di disoccupazione su base settimanale è alquanto volatile.
Di solito è richiesta una variazione di almeno 35.000 unità per segnalare un cambiamento significativo nel mercato del lavoro.»