Pubblicato in: Devoluzione socialismo, Unione Europea

Germania. Sondaggi. Epidemia spinge la Union (Cdu e Csu) dal 24% al 36%.

Giuseppe Sandro Mela.

2020-03-31.

2020-03-31__Germania Proiezioni 001

L’epidemia da Covid-19 sta sviluppandosi in Germania, sfasata di circa un mese dall’Italia. Pur non avendo preso misure contenitive severe, la popolazione inizia a percepire il coronavirus come un pericolo incombente, ed iniziano a notarsi i primi segnali di una diffusa paura.

Gli ospedali hanno bloccato interventi e ricoveri di elezione, restando disponibili quasi esclusivamente per i trattamenti degli infetti da Covid-19. Università e scuola sono chiuse in gran parte degli stati della federazione tedesca.

Timore ed incertezza hanno determinato una mutazione delle propensioni al voto raccolte dalle diverse società di sondaggi.

– La Union, Cdu e Csu, è balzata dal 24% al 36%, guadagnando in meno di un mese dodici punti percentuali.

– I Grüne sono calati dal 24% al 17%, perdendo sette punti percentuali.

– AfD è scesa dal 14% al 9%, calando di cinque punti percentuali.

– La Spd resta quasi invariata.

*

La percezione del pericolo imminente ed incombente, così come della mancanza di validi strumenti di trattamento e prevenzione, sta facendo refluire sulla Union una parte dei voti che si erano orientati sui Grüne e su AfD: fenomeno questo che potrebbe anche accentuarsi.

Ad aprile avrebbe dovuto essere tenuto il congresso della Cdu, ove il candidato Herr Merz sarebbe sembrato essere il favorito, ma sembrerebbe essere verosimile che sia rimandato ad epidemia contenuta.