Pubblicato in: Devoluzione socialismo, Giustizia, Regno Unito, Stati Uniti

Prescrizione. Se si adottasse il metodo sassone si vivrebbe felici.

Giuseppe Sandro Mela.

2020-02-16.

Lupo__001__

Nel Regno Unito la giustizia si basa sul commonon law. Pur nella sua variegata complessità, il corpo delle sentenze pregresse suggerisce

«limiti temporali riferiti all’estinzione non del reato ma dell’esercizio del potere dello Stato di proporre l’azione in giudizio, allo scopo di garantire l’acquisizione di prove genuine e un giusto processo a una distanza di tempo non eccessiva rispetto ai fatti contestati. …. dove l’azione va avviata entro sei mesi dalla commissione del reato» [Fonte]

* * *

Similmente negli Stati Uniti,

«dove Quinto e Sesto emendamento garantiscono l’imputato dal fatto che il rappresentante dell’accusa danneggi la difesa e guadagni vantaggio processuale dal tardare a chiudere le indagini rispetto a quanto previsto dalle norme sullo “speedy trial” (30 giorni dalla notizia di reato per stilare l’accusa e poi altri 70 giorni per instaurare il giudizio)» [Fonte]

* * * * * * *

Siamo perfettamente consci che questa sintesi di un problema così altamente complesso è brutale e che vi siano molte eccezioni, che però sono e rimangono eccezioni: non sono per nulla la norma.

Nulla vieta che la Magistratura esegua indagini, coperte da segreto istruttorio, ma da quando invia la notifica di reato ha un mese per stilare l’accusa formale e due mesi per portare l’imputato in giudizio.

La differenza con l’attuale situazione italiana dovrebbe essere evidente.