Pubblicato in: Devoluzione socialismo, Stati Uniti

Trump. Budget 4,800 mld, tagli per 4,400 in dieci anni.

Giuseppe Sandro Mela.

2020-02-14.

Washington. White House. 001

Iniziano a circolare le prime indiscrezioni su come potrebbe essere articolato il budget degli Stati Uniti.

A quanto sembrerebbe,

– un bilancio da 4.800 miliardi di dollari;

– tagliare la spesa pubblica di 4.400 miliardi di dollari in un decennio

*

«2.000 miliardi di riferiscono ai risparmi nei programmi di spesa obbligatori, tra cui 130 miliardi di dollari, legati a modifiche dei prezzi dei farmaci da prescrizione Medicare, 292 miliardi dollari in tagli della rete di sicurezza, come i requisiti di lavoro del Medicaid e i buoni pasto e 70 miliardi collegati all’irrigidimento dei requisiti per l’accesso alle prestazioni di invalidita’.»

Sarà molto difficile che il Congresso, tutt’ora a maggioranza democratica, possa approvare un simile budget, ma con novembre la composizione del Campidoglio potrebbe cambiare.

*

Nota.

L’Europa Unita ha un budget da circa 180 miliardi.


Usa, Trump annuncia bilancio da 4.800 miliardi dollari.

Il piano dovrebbe incrementare la spesa militare dello 0,3%

Oggi il presidente Usa Donald Trump annuncera’ un bilancio da 4.800 miliardi di dollari che traccera’ il percorso del suo potenziale secondo mandato, proponendo forti riduzioni ai programmi di sicurezza sociale Medicare e Medicaide e agli aiuti esteri e maggiori spese per la difesa e i veterani.

Il piano, secondo quanto riporta il Wall Street Journal, citando fonti dell’amministrazione, dovrebbe incrementare la spesa militare dello 0,3%, a 740,5 miliardi di dollari per l’esercizio 2021, che inizia il primo ottobre. Inoltre il piano dovrebbe tagliare la spesa pubblica non legata alla difesa del 5%, a 590 miliardi di dollari, portandola al di sotto del livello concordato la scorsa estate dal Congresso e dal presidente in un’intesa biennale.

Queste proposte del presidente Trump rifletteranno le sue priorita’ in vista della campagna presidenziale, ma e’ improbabile, secondo il Wsj, che si tramuteranno in legge, peche’ i dem controllano la Camera e il Senato, guidato dai repubblicani, per far passare delle leggi di pesa avra’ bisogno di un sostegno bipartisan. I democratici hanno giu’ manifestato la loro opposizione al piano di bilancio dell’amministrazione Trump, che John Yarmuth, presidente del Comitato di bilancio della Camera, ha definito “distruttivo e irrazionale”. Yarmut, in una nota, ha accusato la proposta di Trump voler di colpire “i programmi che aiutano gli americani a sbarcare il lunario, estendendo i tagli alle tasse per i milionari e le societa’ benestanti” e aggiungendo che “il Congresso rimarra’ fermo contro le promesse non mantenute di questo Presidente”.

Gli analisti si aspettano che i legislatori prenderanno le loro decisioni finali sulla spesa del 2021 non prima della fine delle elezioni di novembre e finanzieranno l’azione del governo dei primi mesi del nuovo esercizio di bilancio con misure di spesa temporanea. Il piano predisposto da Trump prevede un aumento del 12% del bilancio della Nasa per il prossimo anno, che dovrebbe includere anche l’obiettivo di riportare gli astronauti sulla luna entro il 2024. In compenso la spesa dell’Agenzia per la protezione ambientale verrebbe ridotta del 26%. Il piano dovrebbe richiedere anche 2 miliardi di dollari in nuovi finanziamenti per la costruzione del muro al confine con il Messico.

Questa richiesta di 2 miliardi di dollari e’ inferiore a quella da 5 miliardi avanzata dall’amministrazione l’anno scorso. La Casa Bianca propone inoltre di tagliare la spesa pubblica di 4.400 miliardi di dollari in un decennio, di cui 2.000 miliardi di riferiscono ai risparmi nei programmi di spesa obbligatori, tra cui 130 miliardi di dollari, legati a modifiche dei prezzi dei farmaci da prescrizione Medicare, 292 miliardi dollari in tagli della rete di sicurezza, come i requisiti di lavoro del Medicaid e i buoni pasto e 70 miliardi collegati all’irrigidimento dei requisiti per l’accesso alle prestazioni di invalidita’.