Pubblicato in: Devoluzione socialismo

PD, M5S e le prossime elezioni amministrative.

Giuseppe Sandro Mela.

2020-02-07.

2020-02-07__Piepoli 001

È più facile comprendere l’intimo significato ed il calcolo della curva brachistocrona che cercare di capire quale sia realmente la posizione politica del movimento cinque stelle nei confronti delle elezioni amministrative prossime venture.

Il quesito è semplice:

– presentarsi o meno in queste competizioni elettorali?

– in caso affermativo, presentarsi da soli oppure in alleanza con il partito democratico?

*

Premesso che intanto decideranno i vertici e ciò che rimane ancora della piattaforma Rousseau, Piepoli ha effettuato un sondaggio su questo aspetto, ripartendo le risposte tra Elettori del movimento cinque stelle, Elettori del partito democratico e totale degli intervistati.

All’interno del m5s il 45% opta per presentarsi sempre divisi ed il 38% di presentarsi sempre assieme.

All’interno del pd il 35% vorrebbe presentarsi sempre assieme ed il 28%.

Si noti però come la globalità degli intervistati desidererebbe nel 37% dei casi le presentazioni disgiunte.

*

Questi risultati mal si attagliano agli attuali sentimenti della base degli iscritti del m5s, ma la frattura è oramai ben nota.

Si noti come però, almeno secondo logica, il parere della globalità degli intervistati dovrebbe essere accuratamente considerato, perché essi costituiscono il serbatoio di voti potenziali, ivi compresi quelli persi dal movimento.