Pubblicato in: Devoluzione socialismo

Italia. Sondaggio Tecnè. Lega 35.3%, PD 19.1%, M5S 15.8%.

Giuseppe Sandro Mela.

2019-12-02.

2019-12-01__Sondaggio 001

Questo riportato è l’ultimo sondaggio disponibile a livello nazionale, curato dalla Tecnè.

«Le forze sovraniste sono in netta crescita. È questa l’indicazione che arriva dagli ultimi sondaggi elettorali Tecnè realizzati per l’Agenzia Dire nel consueto Monitor del venerdì. A differenza degli altri istituti demoscopici, tra cui il nostro, che questa settimana hanno registrato un calo dei consensi della Lega, Tecnè sonda il Carroccio in crescita dello 0,8 al 35,3%. Anche Fratelli d’Italia prosegue la sua fase ascendente (+0,2) portandosi così al 9,4%. Nel centrodestra sorride anche Forza Italia in rialzo dello 0,1 all’8,1%.

Diversa è invece l’aria che si respira tra le fila dei giallo rossi. Forse penalizzati dal caso Mes, Pd, Movimento 5 Stelle e Italia Viva registrano un calo nei consensi. I dem perdono lo 0,3 e scendono al 19,1% mentre i Cinque Stelle toccano il 15,8%, uno dei valori minimi più bassi registrati nell’ultimo periodo.

Il partito di Renzi non riesce ad ingranare la marcia e passa dal 4,3 della scorsa rilevazione al 4,1%. Stabile invece la Sinistra al 2,1% mentre +Europa e Verdi rimangono sotto la soglia del 2%. Cresce dello 0,2 al 42,3% la quota di astenuti ed incerti.

Il dato negativo dei partiti che compongono la maggioranza giallo rossa in Parlamento, ha un riflesso anche sul gradimento del Conte bis. Secondo i sondaggi elettorali Tecnè, aumenta al 66,9% la quota di italiani che non ha fiducia nell’attuale esecutivo. Una percentuale che è aumentata di dieci punti in un solo mese. Solo un quarto degli italiani dichiara di aver fiducia nel governo mentre il 6,8% afferma di non avere alcuna opinione in tal senso.»

* * * * * * *

Al momento attuale, la coalizione di centrodestra avrebbe il 52.8% (35.3 + 9.4 + 8.1) delle propensioni al voto.

Il 66.9% degli italiani che non ha fiducia nell’attuale esecutivo.