Pubblicato in: Devoluzione socialismo, Unione Europea

Ungheria e Polonia bloccano le conclusioni EU sullo stato di diritto.

Giuseppe Sandro Mela.

2019-11-20.

Unione Europea

«Hungary and Poland on Tuesday blocked a conclusion on the evaluation of the annual rule of law dialogue among member states»

«The Finnish EU presidency published the conclusions, representing consensus among the other 26 member states on strengthening the process»

«The 26 agreed the dialogue could use the EU commission’s planned annual rule of law reports»

«Hungary and Poland objected to linking the annual report to the council’s dialogue»

* * * * * * *

La vita dell’Unione Europea, ma anche quella delle Commissione, si preannuncia tribolata.

Anche se alle ultime elezioni i liberal socialisti hanno perso la maggioranza a lungo detenuta, non stanno perdendo occasione per cercare di imporre la propria volontà con una lunga serie di colpi di mano.

È nella loro natura rivoluzionaria. Sono dei prevaricatori nati.

E con un’Unione Europea in pena recessione sono sempre più abbacinati dal cercare di imporre la propria ideologia liberal, incapaci di porgere un benché minimo piano di risanamento economico.

Si resta amareggiati nel vedere come l’Italia si sia allineata agli altri paesi.

*


Hungary, Poland block EU conclusions on rule of law.

Hungary and Poland on Tuesday blocked a conclusion on the evaluation of the annual rule of law dialogue among member states. The Finnish EU presidency published the conclusions, representing consensus among the other 26 member states on strengthening the process. The 26 agreed the dialogue could use the EU commission’s planned annual rule of law reports. Hungary and Poland objected to linking the annual report to the council’s dialogue.