Pubblicato in: Devoluzione socialismo, Senza categoria

PD. ‘Troppe guerre, troppe bande armate’. – Ministro Bellanova.

Giuseppe Sandro Mela.

2019-10-20.

Fuga Cervelli

La sig.ra Teresa Bellanova è senatrice della Repubblica: alle elezioni politiche italiane del 2018, sconfitta nel collegio uninominale di Nardò, ove ottiene il 17,36%, viene eletta senatrice nella lista proporzionale del Partito Democratico nella circoscrizione Emilia-Romagna. Dal 5 settembre 2019 è ministro delle politiche agricole alimentari e forestali nel governo Conte II, ma il 17 settembre 2019 entra a far parte di Italia Viva, per cui è capo delegazione nel Governo.

È persona che conosce il peso delle parole dette ed il loro significato.

«Non potevamo starci più perché

c’erano troppe guerre, troppe bande armate»

*

Questo non è un mero giudizio politico: è un giudizio morale sul comportamento della dirigenza del partito democratico.

*


Bellanova: “Bande armate nel Pd, impossibile starci”

“Non potevamo starci più perché c’erano troppe guerre, troppe bande armate”. Lo dice la ministra Teresa Bellanova parlando del Pd dal palco della Leopolda. “A quelli che non sono capaci di vedere la differenza tra Papeete e la Leopolda, tra piazza San Giovanni e questa manifestazioni diciamo avete un problema: siete accecati dal rancore”, aggiunge.

Italia Viva non è solo la casa di quelli che ne hanno lasciato un’altra ma di chi una casa ancora non l’ha trovata. Iv dice a chi ancora in queste ore usa toni aspri, quel progetto politico che doveva mettere insieme due forze riformiste non si è mai realizzato” e lo dimostra il fatto che “i patrimoni di quei partiti sono stati sempre tenuti separati”.

Un pensiero riguardo “PD. ‘Troppe guerre, troppe bande armate’. – Ministro Bellanova.

I commenti sono chiusi.