Pubblicato in: Devoluzione socialismo, Unione Europea

Francia. Amministrative 2020. Strada in salita per Mr Macron.

Giuseppe Sandro Mela.

2019-05-21.

2019-05-22__Francia__Amministrative__001

Se sicuramente il controllo del governo nazionale sia obiettivo primario di ogni partito politico, una valida rappresentatività sul territorio è di importanza non secondaria, se non altro perché permette l’addestramento dei quadri di partito all’azione politica.

La République En Marche!, il partito politico del presidente Macron, ha sicuramente vinto la presidenza ed una larga quota dell’Assemblea nazionale, ma stenta fortemente a prender campo nel controllo delle amministrazioni periferiche.

Queste, però, rivestono in Francia una peculiare importanza, perchè sono gli eletti nei loro quadri a essere i grandi elettori del Senato. Poi, la diffusione sul territorio aumenta ed alimenta il potere gestibile al centro.

*

La strada di La République En Marche! sembrerebbe essere tutta in salita, in vista delle elezioni amministrative dell’anno entrante.

Al momento Rem ha sindaci solo a Besançon ed a Lyon.

Secondo gli ultimi sondaggi, Rem avrebbe buone possibilità a

– Lyon, con Gérard Collomb,

– Toulouse, con Jean-François Portarrieu.

A Parigi Anne Hidalgo (sinistra) guida con il 22% delle propensioni al voto, contro Benjamin-Blaise Griveaux (Rem) con il 21%: è quindi un testa a testa.

*

Sicuramente di qui ad un anno molte cose accadranno, ma le prospezioni attuali sembrerebbero essere poco lusinghiere per Mr Macron.

Ma si faccia molta attenzione: chi sia debole politicamente in casa propria conta ben poco nell’Unione Europea.

Annunci