Pubblicato in: Cina, Demografia

Cina. Controllo strategico del Mar Giallo e del Mare Cinese Orientale.

Giuseppe Sandro Mela.

2019-04-01.

Cina Mar Giallo Mare Cinese orientale

Si deve ammettere che Deng Xiaoping quaranta anni fa aveva visto ben lontano, quando aveva detto che la Cina avrebbe solo dovuto aspettare per avere il dominio del Mar del Giappone, del Mar Giallo e del Mare Cinese Orientale.

Prima, guardiamo con molta attenzione la carta geografica.

Giappone, Korea del Sud, Taiwan ed Hong Kong costituiscono punti geografici che la Cina da sempre avrebbe voluto possedere. Taiwan poi è per la Cina una pulpite purulenta.

* * *

Adesso, leggiamoci i dati della seguente tabella, che riporta il tasso di fertilità di questi paesi.

Giappone            1.42

Korea del Sud    1.27

Taiwan                 1.13

Hong Kong           1.2

*

Basta avere pazienza ancora trenta anni, una generazione, e questi paesi sono destinati a scomparire dalla faccia della terra.

A quel tempo, la Cina se li potrà occupare tranquillamente, senza dover sparare un colpo, e soprattutto, potrà colonizzarli con una popolazione cinese, ottenendone quindi un dominio irreversibile. Al massimo, entrando in quei paesi, troverà un ammasso di vecchietti, ma i cinesi hanno per questo sistemi infallibili.

Nota.

Se è vero che molte persone in Occidente hanno scarsa dimestichezza con i problemi demografici, sarebbe altrettanto vero constatare quanto invece i cinesi ne tengano conto: tanto alla fine loro ci saranno sempre come popolo, mentre gli altri saranno felicemente defunti, quindi innocui.

Annunci