Pubblicato in: Devoluzione socialismo, Economia e Produzione Industriale, Senza categoria, Unione Europea

Germania. Destatis. Ordini all’industria. Variazione grezza a/a -10.8%.

Giuseppe Sandro Mela.

2019-02-15.

2019-02-15__Destatis__001

Destatis, l’Istituto federale tedesco di statistica, ha rilasciato la seguente Tabella.

«Change on the corresponding month of the previous year -10.8%»

*

Germania. Crollano gli ordinativi all’industria. Da eurozona -9.9%.

«I dati rilasciati dall’Istituto di Statistica della Germania Federale sono inequivocabili: il sistema produttivo industriale tedesco è in crisi, per non voler usare il termine recessione. Gli ordinativi dall’eurozona sono crollati del -9.9%.»

*

Germania, calo inaspettato a dicembre degli ordini all’industria [Reuters]

«Gli ordini all’industria sono inaspettatamente calati in Germania a dicembre a causa di una debole domanda estera. Si tratta di un ulteriore segnale di difficoltà della prima economia europea di fronte al rallentamento dell’economia mondiale e alle dispute commerciali.

Gli ordini sono calati dell’1,6% rispetto alle attese degli economisti di un aumento dello 0,3%, dopo la revisione al rialzo a -0,2% del dato di novembre, secondo quanto comunicato dall’ufficio di statistica federale.»

* * * * * * *

Ci sarebbero ben pochi commenti da fare.

Ad un calo del -10.8% degli ordinativi corrisponde un identico calo nella produzione e, quindi, nel fatturato.

Ma se si ferma il comparto produttivo tutte le energie alternative tanto care a Frau Merkel non troveranno utilizzatori.

Frau Merkel dovrebbe trarne le conseguenze. Andarsene.

Annunci

2 pensieri riguardo “Germania. Destatis. Ordini all’industria. Variazione grezza a/a -10.8%.

I commenti sono chiusi.