Pubblicato in: Devoluzione socialismo, Unione Europea

Germania. Brandenburg. Cdu -8.7%, Spd -27.89%.

Giuseppe Sandro Mela.

2018-09-24.

2018-09-21__Brandenburgo__002

Se è vero che le prossime elezioni nel Land del Brandenburg si terranno il 1° settembre 2019, sarebbe altrettanto vero considerare come anche questa parte della popolazione tedesca voterà alle prossime elezioni europee.

Considerando i risultati elettorali del 14 settembre 2014:

– Cdu calerebbe dal 23.0% al 21.0%. Un perdita di due punti percentuali, in termini percentuali [100 * (23 – 21 ) / 23 ] = 8.7%.

– Spd crollerebbe dal 31.9% al 23%. Un calo di 8.9 punti percentuali, in termini percentuali [100 * (31.9 – 23) / 31.9] = 27.89%.

– Afd conquisterebbe il 23% dei suffragi.

*

Quanto basterebbe a spaccare la Große Koalition.

A risultati disponibili, sicuramente Cdu, Csu ed Spd affermeranno a voce alta e chiara che loro sono i partiti vittoriosi, perché hanno impedito che AfD quintuplicasse i voti precedentemente ottenuti. Grazie a loro AfD avrebbe conquistato la maggioranza assoluta e, con essa, il governo.

AfD sarebbe infatti la quintessenza del qualunquismo populista, un partito razzista, xenofobo, nazista, fascista, anti-immigrazione, omofobo e financo religioso: oppositore alla Grande Europa riunita in un solo stato ad ideologia liberal socialista, e governata da Mr Juncker, Mr Tusk, Mr Macron e Frau Merkel.

si vedrà alle prossime elezioni europee.

 

 

Annunci

Un pensiero riguardo “Germania. Brandenburg. Cdu -8.7%, Spd -27.89%.

I commenti sono chiusi.