Pubblicato in: Sistemi Economici, Sistemi Politici

Arridateci il vecchio caro Demetriano.

Giuseppe Sandro Mela.

2018-08-17.

2018-08-17__Ponti__001Ponte Sant’Angelo (nome ufficiale: ponte S. Angelo), noto anche come pons Aelius (ponte Elio), pons Hadriani (ponte di Adriano) o ponte di Castello, è un ponte che collega piazza di Ponte S. Angelo al lungotevere Vaticano, a Roma, nei rioni Ponte e Borgo.
Fu costruito a Roma nel 134 dall’imperatore Adriano per collegare alla riva sinistra il suo mausoleo. Si tramanda il nome dell’architetto Demetriano.

Ha resistito agli imperatori romani, al sacco di Roma del 410, a quello dei lanzichenecchi del 6 maggio 1527, ai bombardamenti americani dell’ultima guerra. Ha retto tutte le ventisette esondazioni storicamente riportate del Tevere, oltre che ad undici terremoti.

È sopravissuto persino alle giunte di sinistra!

E funziona ancora egregiamente.

Al sodo: ridateci l’architetto Demetriano!

Nota.

Adriano era un fior di galantumo, che faceva decapitare gli archietti incapaci.

Annunci