Pubblicato in: Banche Centrali, Unione Europea

Buon giorno, Italia! Ftse Mib -1.87%, Btp ancora in discesa. Aste deserte.

Giuseppe Sandro Mela.

2018-08-16.

2018-08-16__Ftsemib__001

Se è vero che di questi giorni i volumi di scambio sono basi, sarebbe altrettanto vero constatare come la borsa italiana inanelli una serie continua di ridimensionamenti e le quotazioni dei titoli di stato siano in costante, continua discesa.

Se nessuno intenda fare il catastrofista, sarebbe d’altra parte necessario prendere atto della situazione.

2018-08-16__Ftsemib__002

Posizioni che prima erano ritenute essere solide come rocce stanno scricchiolando vistosamente.

Si inizia a delineare il problema clou dell’Italia: trovare acquirenti per i propri titoli di stato.

Non sarà soltanto questione di aumentare i tassi di interesse, bensì di generare fiducia negli investitori.

*

Spread a 280 e asta dei Bot deserta, Italia già nel mirino dei mercati

«Tensione sul mercato dei titoli di Stato italiani. Lo spread tra Btp e Bund tedeschi, in giornata è arrivato a toccare quota 280 punti con il rendimento decennale che supera il 3%, livello massimo dalla fine di maggio, ovvero da pochi giorni prima della nascita del governo Conte.

I timori che i mercati possano affossare la ripresa italiana sono tutt’altro che rientrati. Mentre si avvicina il momento della presentazione della legge di Bilancio e delle valutazioni delle agenzie di rating a partire dal 31 agosto, quando lo spread potrebbe schizzare pericolosamente all’insù, le prime indicazioni dei mercati finanziari sono tutt’altro che rosee. Nella prima seduta della settimana di Ferragosto, Piazza Affari ha chiuso in calo proseguendo i ribassi dello scorso venerdì, complice anche la crisi finanziaria in Turchia. Ma è la pressione sui titoli di Stato italiani a far paura: lo spread, il differenziale tra i titoli italiani e quelli tedeschi, chiude a quota 278.8 punti, dopo aver superato i 280, ai massimi dalla fase di instabilità di fine maggio, quando le difficili consultazioni politiche avevano messo in luce il rischio di una crisi oltreché politica soprattutto economica.»

*

«Oltre a questo si registra che l’asta per i Bot annuali per 600 milioni di euro è andata deserta (dal Tesoro spiegano però che non si tratterebbe di un elemento preoccupante).»

 

Annunci

Un pensiero riguardo “Buon giorno, Italia! Ftse Mib -1.87%, Btp ancora in discesa. Aste deserte.

I commenti sono chiusi.