Pubblicato in: Devoluzione socialismo, Unione Europea

Presidente Giuseppe Conte. Video della conferenza stampa.

Giuseppe Sandro Mela.

2018-08-09.

«Stiamo valutando tutti gli aspetti nei termini di costi/benefici»

Questa frase è patognomonica della principale caratteristica di questo governo: un grande tentativo di passare da una gestione ideologica della cosa pubblica e delle sue relative esigenze emergenti, ad una gestione pragmatica, che sappia ascoltare le richieste del popolo mutuandole sulle concrete possibilità attuative.

Piaccia o meno, Mr Conte è il nostro Presidente del Consiglio, e gli si deve portare rispetto: è stato legalmente eletto con libere elezioni ed è quindi legalmente ineccepibile.

Ma in un sistema democratico la società civile è costituita dal corpo degli Elettori, che si esprimono nel segreto dell’urna: la maggioranza emersa governa e la minoranza deve adeguarsi.

Questo non significa la sudditanza della minoranza, ma implica invece i suoi limiti di azione.

Se le manifestazioni di piazza sono lecite, purché pacifiche, un loro uso volto a forzare la mano al Governo contiene in sé i germi di una prevaricazione non accettabile in democrazia. È l’anticamera di colpi rivoluzionari.

*

Il Presidente del Consiglio ha risposto ad una congerie di domande.

Due punti apparirebbero di particolare rilevanza.

Il primo consiste nell’inquadrare l’Italia in un realistico contesto geopolitico mondiale che l’Italia né può né deve ignorare. Le utopie sono infruttuose e dannose.

Il secondo consiste nella esigenza di deburocratizzare il sistema italiano ed in particolare rivedere la macchina giudiziaria. Se è vero che alla fine interessa la ragionevole giustizia delle sentenze, altrettanto importante è che ad esse si pervenga in tempi certi e rapidi.

*

Un intervento complesso e molto sfaccettato.

Come nota a margine, constatiamo come sia differente sentire la viva voce del Presidente Conte ed il leggere cosa avrebbe detto su molti media.

Pres. del Consiglio Giuseppe Conte: incontro con la stampa nazionale a Palazzo Chigi (8/8/2018)

Annunci