Pubblicato in: Devoluzione socialismo, Unione Europea

Italia. Sondaggi. Cd al 44.2%. Lega 27.3%. M5S 29%.

Giuseppe Sandro Mela.

2018-06-18.

2018-06-16__001sondaggi-elettorali-piepoli-euromedia-centrodestra

I sondaggi elettorali degli ultimi mesi sembrerebbero essersi dimostrati abbastanza fedeli interpreti della mutata realtà dell’Elettorato italiano.

Elezioni comunali. Riepilogo numerico. Le parole sono aria.

Valle d’Aosta. Elezioni regionali. Dati definitivi. Un succinto commento.

2018-06-16__002sondaggi-elettorali-piepoli-euromedia-m5s-1

*

2018-06-16__003 sondaggi-elettorali-piepoli-euromedia-pd

2018-06-16__004 sondaggi-elettorali-piepoli-euromedia-m5s

«Se si tornasse a votare oggi il centrodestra riuscirebbe ad ottenere la maggioranza dei seggi»

*

«Secondo la rilevazione condotta dall’istituto guidato da Alessandra Ghisleri, il centrodestra prenderebbe alle urne il 44,2% dei voti, in rialzo dello 7,2% rispetto alla precedente tornata elettorale (per Piepoli è al 43%).»

*

«Questo grazie alla crescita esponenziale della Lega che Euromedia valuta al 27,3% (+10% rispetto al 4 marzo) mentre Piepoli la sonda al 25,5% (in rialzo dell’8,1%)»

*

«I due istituti registrano piccole perdite per Forza Italia (Euromedia dà gli azzurri al 12,3%, Piepoli al 13,5%).»

*

«Euromedia sonda il Movimento al 29% in calo di quasi quattro punti percentuali rispetto al 4 marzo. Più lieve la perdita registrata da Piepoli (-2,7%) che dà i grillini al 30%.»

*

«L’istituto diretto da Ghisleri sonda il Pd al 17,5% (-1,3 rispetto al 4 marzo) mentre Piepoli registra una leggera perdita (-0,2%) che porta i dem a star poco al di sotto di quanto preso alle politiche (18,5%)»

* * * * * * * *

Questi ultimi due sondaggi sembrerebbero rivestire un’importanza particolare perché, se questi dati si riconfermassero in futuro come quadro politico stabile, significherebbero una vittoria elettorale del centrodestra, che conquisterebbe la maggioranza dei seggi sia alla Camera sia al Senato, per via degli effetti della legge elettorale.

Il “Rosatellum” è infatti il nuovo sistema elettorale in vigore in Italia, varato con la legge n. 165/2017. È un meccanismo elettorale cosiddetto “misto” perché assegna il 64% dei seggi in collegi plurinominali con metodo proporzionale e il restante 36% dei seggi in collegi uninominali con metodo maggioritario. 

Sono stabilite anche soglie di sbarramento.

La prima soglia di sbarramento riguarda le liste singole che si presentano nella parte proporzionale: ognuna deve superare il 3% a livello nazionale per ottenere seggi. La seconda riguarda le coalizioni: ogni coalizione, composta da più liste, deve superare il 10% e, al suo interno, vi dev’essere almeno una lista che superi il 3%.

*

Ovviamente, una cosa sarebbe la mera possibilità numerica, ed una totalmente differente la concreta volontà politica di utilizzarla. Però dovrebbe essere evidente come la seconda possibilità non possa sussistere senza la prima.


Sondaggi elettorali Euromedia-Piepoli: centrodestra al 44,2%.

Sondaggi elettorali. Se si tornasse a votare oggi il centrodestra riuscirebbe ad ottenere la maggioranza dei seggi.

*

Se si tornasse a votare oggi il centrodestra riuscirebbe ad ottenere la maggioranza dei seggi per governare. Anche con questa legge elettorale. Lo sostengono in coro i risultati del sondaggio congiunto Euromedia e Piepoli per Porta a Porta. Secondo la rilevazione condotta dall’istituto guidato da Alessandra Ghisleri, il centrodestra prenderebbe alle urne il 44,2% dei voti, in rialzo dello 7,2% rispetto alla precedente tornata elettorale (per Piepoli è al 43%). Questo grazie alla crescita esponenziale della Lega che Euromedia valuta al 27,3% (+10% rispetto al 4 marzo) mentre Piepoli la sonda al 25,5% (in rialzo dell’8,1%). I due istituti registrano piccole perdite per Forza Italia (Euromedia dà gli azzurri al 12,3%, Piepoli al 13,5%). Fratelli d’Italia invece viene sondata su valori simili a quelli del 4 marzo. Chiude Noi con l’Italia ormai prossima allo zero sia per Piepoli che per Euromedia.

Se la Lega ride, il M5S piange. I pentastellati vengono dati in affanno dai due istituti. Euromedia sonda il Movimento al 29% in calo di quasi quattro punti percentuali rispetto al 4 marzo. Più lieve la perdita registrata da Piepoli (-2,7%) che dà i grillini al 30%.

Chiudiamo con il centrosinistra. Nonostante la tenuta alle amministrative, il Pd e i partiti alleati vengono dati in calo. L’istituto diretto da Ghisleri sonda il Pd al 17,5% (-1,3 rispetto al 4 marzo) mentre Piepoli registra una leggera perdita (-0,2%) che porta i dem a star poco al di sotto di quanto preso alle politiche (18,5%). Chi sta veramente male è Liberi e Uguali. Ospite ieri sera a Otto e Mezzo Massimo D’Alema ha parlato di fase di “stallo” riguardo la sua creatura. Secondo Euromedia, LeU otterrebbe oggi il 2,3% dei voti (-1,1). Per Piepoli il calo invece sarebbe più netto (-1,9) con LeU all’1,5%.

Annunci