Pubblicato in: Senza categoria, Vignette Umoristiche

Titanic, giornale satirico, beffa Merkel, Seehofer, Reuters ed i mercati.

Giuseppe Sandro Mela.

2018-06-15.

2018-06-15__Burla__001

«The “hr Tagesgeschehen” Twitter account is run by German satirical magazine Titanic, as shown by one of their follow-up tweets calling on those who fell for the prank to subscribe to the magazine and a change in the account’s name»

*

«We now have to prepare ourselves to compete with a new Bavarian CDU in the next general election»

* * *

2018-06-15__Burla__002

Herr Seehofer pone fine all’alleanza con la Cdu.

* * *

«As news of the tweet circulated, Reuters news agency, the daily Bild newspaper, Germany’s highest-circulation paper, Focus news magazine and TV news channel n24 quickly reported that the alliance was officially over, incorrectly citing Hessischer Runkfunk »

* * * * * *

CSU rushes to reaffirm alliance with Merkel after Twitter hoax

«Bavaria’s Christian Social Union (CSU) party moved swiftly on Friday to deny it planned to dissolve its decades-old alliance with Chancellor Angela Merkel’s Christian Democrats, after a report to that effect appeared on a hoax Twitter account.

Hans Michelbach, deputy head of the CSU faction in the federal parliament, said the report was “rubbish”, stressing the CSU wanted to maintain its alliance with the CDU and preserve the coalition.

Earlier, a Twitter account claiming to be that of the Hessischer Rundfunk state broadcaster had said CSU Interior Minster Horst Seehofer had announced the end of the alliance in an internal message.

Minutes later, the broadcaster confirmed the account was fake.»

* * * * * *

«La satira tedesca colpisce ancora. E stavolta riesce persino a spaventare i mercati e a provocare un lieve cedimento dell’euro. Poco prima di mezzogiorno un tweet di Moritz Hürtgen annuncia la rottura ufficiale tra il partito di Angela Merkel e la “sorella” bavarese Csu, la formazione di Horst Seehofer che è sul piedi di guerra da giorni contro la cancelliera per il piano sui profughi.

Hürtgen è un giornalista della più famosa rivista satirica tedesca, Titanic, ma siccome cita spesso notizie vere e cita una presunta mail del governatore Cdu dell’Assia, Volker Bouffier, inizialmente ci cascano tutti. Non solo i tabloid Bild e il settimanale Focus, persino la autorevole Reuters, che in un secolo e mezzo di storia si è fatta un nome per il controllo maniacale delle fonti, rilancia la notizia clamorosa.

Immediata la reazione del Dax di Francoforte, che perde mezzo punto, mentre l’euro si indebolisce rispetto al dollaro.»

* * *

Lo scherzo è stato feroce, ma anche molto bello.

Il tragico è che quando sono comparse queste videate, tutti avevano creduto che fossero la pura verità.

C’è caduta anche un’agenzia come Reuters, tanto la notizia sarebbe verosimile.

Annunci