Pubblicato in: Devoluzione socialismo, Senza categoria, Stati Uniti, Trump

Pennsylvania. I sondaggi danno i numeri strani.

Giuseppe Sandro Mela.

2018-03-03.

Pennsylvania 002

Ad oggi, il Presidente Trump ha vinto tutte le elezioni suppletive, tranne quelle tenutesi in Alabama.

«A special election for Pennsylvania’s 18th congressional district will be held on March 13, 2018, following the resignation of Representative Tim Murphy»

Il 13 marzo si terranno elezioni suppletive in Pennsylvania, e tutti gli occhi sono focalizzati su questo evento.

Se infatti è vero che in quel collegio i repubblicani avevano ottenuto nelle passate elezioni un margine di vittoria di 20 punti percentuali, è altrettanto vero che le attese degli analisti pongono in forse il risultato.

*

“It’s a very simple equation,” said GOP pollster Frank Luntz. “When Republicans are talking about the tax bill and the economy, they are winning. When they are talking about or explaining anything else, they aren’t.”

I democratici hanno inaugurato un nuovo modo di fare propaganda elettorale.

Hanno quasi abbandonato i temi etici ed anche le diatribe legate ai contenziosi giuridici.

Hanno abbandonato la propaganda fatta tramite le televisioni ed i media per inaugurare una nuova metodica: casa per casa, uscio per uscio, mettendo a fuoco esclusivamente i problemi locali e fornendo nel contempo soluzioni del tutto ragionevoli. È una propaganda quanto mai onerosa, impossibile da attuarsi su scala continentale per i costi esorbitanti.

* * * * * * *

La guerra dei sondaggi prosegue implacabile e questo li rende alquanto sospetti di partigianeria.

A seguito riportiamo due prospezioni fatte ambedue da liberal di specchiata fede politica ed ideologica.

*

Il titolo della Cnn non dovrebbe lasciare dubbi.

Democrat Lamb significantly outraises Republican Saccone in final stretch of Pennsylvania special election

«And despite the fact that President Donald Trump won the district by 20 points in 2016, Democrats view the seat as winnable and worth contesting — a Monmouth University poll in mid-February had Saccone up just 3 points over Lamb, 49% to 46%, and the race presents an opportunity for Democrats to test messaging in a Trump-friendly district ahead of the 2018 midterms»

Ci si domanda come farebbe il democratico Lamb a stracciare il repubblicano Saccone se questi è poi dato vincente per 49% e 46%. La logica dei liberal è davvero sui generis. La lettura dei soli titoli trae in inganno.

*

Proprio lo stesso giorno, Real Clear Politics pubblica invece le prospezioni riportate in fotocopia.

2018-03-03__Pennsylvania__001

*

A nostro sommesso parere, in queste elezioni sarebbero in gioco anche molte componenti locali, motivo per cui saremmo propensi a non dare a questo voto una valenza federale.

 

Annunci