Pubblicato in: Devoluzione socialismo, Senza categoria, Unione Europea

Italia. Elezioni. Dichiarazioni di voto certo, incerto e potenziale.

Giuseppe Sandro Mela.

2018-02-20.

Elezioni 001

Demopolis ha rilasciato un interessante chiarimento relativo alle prospezioni elettorali già pubblicate.

Italia. Elezioni. 35 collegi nel Meridione saranno decisivi. Analisi dei collegi.

La stratificazione del campione avviene per:

– Voto certo: Cittadini che si dichiarano sicuri della scelta di voto;

– Voto incerto (odierno): Il consenso come se so fosse votato il giorno della prospezione;

– Voto potenziale: Prendono in considerazione l’ipotesi di votare il partito.

*

2018-02-20__Demopolis__001

Il voto certo rappresenta la zoccolo duro di un partito: ben il 72% degli intervistati si è dichiarato certo e sicuro di cosa avrebbe votato. È una percentuale davvero molto alta, specie poi se considerata in confronto con paesi quali la Francia, la Germania oppure il Regno Unito.

Questo risultato si presta anche ad altre considerazioni, la principale delle quali verte il partito democratico.

Questo dalle elezioni europee ha perso circa venti punti percentuali. Una emorragia di voti simile a quella subita in Germania dalla socialdemocrazia.

Da questi dati si potrebbe concludere che gli Elettori che hanno abbandonato il partito democratico lo abbiano fatto in modo irreversibile, altrimenti le fasce dei voti incerti o potenziali dovrebbero ben più elevate.

Annunci