Pubblicato in: Devoluzione socialismo, Unione Europea

Germania. Union 29.5%, Spd 16.5%, AfD 15.0%. Bravi. Proseguiamo così.

Giuseppe Sandro Mela.

2018-02-12.

2018-02-12__germania__001

L’Insa ha rilasciato oggi, 12 febbraio, le ultime prospezioni per il voto in Germania.

In poco meno di un mese l’Union avrebbe perso 4.5 punti percentuali, mentre l’Spd ne avrebbe persi 3.5. Cifre che in variazione percentuale superano il -10%.

AfD, standosene seduta lungo il fiume a vedere i cadaveri che passano, è salita dal 12% al 15%: + 3 punti percentuali, un incremento percentuale superiore al 20%.

Tra Spd ed AfD la differenza in punti percentuali è scesa da otto ad uno e mezzo.

Intanto è passata la carcassa di Herr Schulz. Aveva tre coltelli piantati nella schiena, come si conviene a tutti i traditori. Si resta in attesa di quella di Frau Merkel e sodali.

Frau Merkel ed Herr Schulz sono stati e sono tuttora i più fidati alleati di Mr Putin, che nemmeno deve togliersi l’incomodo di pagarli.

Adesso aspettiamo fiduciosi il voto degli iscritti all’Spd, nella speranza che non leggano le proiezioni elettorali e si indirizzino a passo sicuro verso la catastrofe finale.

In fondo, sono o non sono fautori dell’eutanasia?

Ma non erano le risorse islamiche quelle che avrebbero dovuto salvarli?

Große Koalition. Decideranno gli islamici iscritti alla Spd.

Annunci

2 pensieri riguardo “Germania. Union 29.5%, Spd 16.5%, AfD 15.0%. Bravi. Proseguiamo così.

I commenti sono chiusi.