Pubblicato in: Devoluzione socialismo, Unione Europea

Repubblica Ceka. ČSSD crolla al 7.8%. ANO 2011 vola al 31.53%.

Giuseppe Sandro Mela.

2017-10-21.

2017-10-21__Ceka__001

Gli exit poll per le elezioni politiche nella Repubblica Ceka indicherebbero un crollo verticale del partito socialdemocratico del premier uscente Sobotka, eurofilo, al 7.8%, che prenderebbe 16 seggi su 200. Nel 2013 ČSSD aveva ottenuto il 20.5% dei voti e 50 deputati.

ANO 2011, populisti di Andrej Babiš avrebbero preso il 31.53% dei voti, 84 parlamentari.

Invece, SPD, partito per la Libertà e la Democrazia Diretta, euroscettico ed anti-immigrazione, avrebbe ottenuto l’11.49% dei voti, cui spetterebbero 26 deputati.

2017-10-21__Ceka__002

*

Una coalizione Ano 2011 ed Spd disporrebbe di 110 deputati su 200, rendendo così stabile un governo.

2017-10-21__Ceka__003

* * * * * * *

Con questa ultima tornata elettorale in Europa è cambiata la composizione politica del Consiglio Europeo.

Restano solo cinque paesi a guida socialista, ma uno è l’Italia, ove a Dio piacendo e per Grazia ricevuta, si dovrebbe andare a votare questa primavera.

Il Deutsche Welle, quel giornale socialdemocratico tedesco che riporta e commenta ciò che avrebbe detto la Pravda di staliniana memoria se esistesse ancora, apre con un titolo sconsolato, cui fa seguito un articolo mesto, ma che sprizza bile da tutti i pori.

‘Czech Trump’ scores major lead in national election

«The ANO party, funded by the billionaire Andrej Babis, has come in a strong first place with about 30 percent of the vote. The projected future prime minister is currently awaiting trial on fraud charges.

The billionaire Andrej Babis is set to be the Czech Republic’s next prime minister after his centrist ANO party won 30 percent of the vote in two-day elections that ended Saturday, according to initial poll results. The country’s second-richest man and former finance minister has been dubbed the “Czech Trump” for his populist anti-establishment rhetoric — including lambasting the press as morons.

Speaking after the victory, Babis said he and his party wanted to take a more active role in shaping European Union policy, and that Brussels should stop thinking about a two-track Europe and pay more attention to the reasons why the UK voted to leave the bloc.

The far-right, anti-immigrant SPD party came in a close third place with about 10 percent.»

* * * * * * *

È davvero finita un’era.

Adesso il piano Juncker – Macron – Merkel dello stato europeo è defunto.

Che nessuno lo spieghi ai liberal ed ai socialisti ideologizzati europei: devono finire di suicidarsi. Devono scomparire per sempre.

Annunci