Pubblicato in: Criminalità Organizzata, Terrorismo Islamico

Boko Haram. Un video particolarmente crudo, ma vero.

Giuseppe Sandro Mela.

2017-06-17.

Apocalisse 004 Bosco di Hern

Stiamo vivendo in un mondo di checche effeminate.

Ma si è pervertiti prima nella mente e nel cuore, poi nel corpo.

Stiamo vivendo in un mondo di femministe d’assalto, che ci sono rappresentate nei loro mega uffici all’ottantesimo piano di Manhattan, donde guidano società finanziarie di risonanza mondiale. Una su di un milione: le altre sgobbano come serve.

Stiamo vivendo in un mondo che ci si presenta in una veste volutamente asettica, surreale, dove non si può pubblicare la fotografia di un foruncolo che tutti gridano allo scandalo. Come se nelle sale operatorie il bisturi non affondasse nelle carni.

Parlare di sofferenza, di malattia, di morte è diventato un “reato di odio“.

*

Nulla di più adulterato.

I nostri stati sono stati edificati nel sangue e con il sangue dei concittadini.

La libertà i nostri avi se la sono conquistata prima e mantenuta dopo con la draganassa in mano, poi con lo schioppo.

I resti delle mura medievali della mia città sono ancora intrise del sangue di quanti difesero la loro patria.

Ci siamo dimenticati dei Bragadin o dei don Giovanni d’Austria, dei Sobieski, e di tutta una lunghissima serie di eroi.

E questa generazione perversa rigetta non solo il proprio retaggio religioso, storico, culturale, sociale, ma si atteggia a gente piena di buonismo malnato e peggio vissuto.

Questa è la generazione ove gli occidentali finanziano a piene mani Boko Haram. Poi fingono di piangere sui poveracci che riescono a sfuggir loro di mano.

*

Ma la realtà quotidiana del mondo è quella che ci è presentata dal video dell’Israel Video Network.

Guardandolo pensateci sopra bene: in un domani seduti ad aspettare il vostro turno ci sarete Voi. E con voi ci saranno i vostri cari.

Avete votato partiti politici che sostengono gli islamici? Vi farà benissimo star seduti lì, ad aspettare il vostro turno.

Siete stati cinici nel non voler vedere? Benissimo. La gente dirà di voi “dei buonisti di meno“!

I media diranno semplicemente che siete “dispersi“.

Nota.

Sono debitore di questo video al sig. Adriana Tota, che ringrazio.


Boko Haram mass executions – WARNING: EXTREMELY GRAPHIC!

«I waited two days wondering if I should post this at all, but I cannot help but think that because Boko Haram is working in Africa – the “West” doesn’t really care.

This clip shows them beheading prisoners, one by one. If you cannot watch this, I can understand – but the message needs to be sent out!

It is clear that Boko Haram is a group that needs eradication – will the world wake up?»

Annunci

Un pensiero riguardo “Boko Haram. Un video particolarmente crudo, ma vero.

I commenti sono chiusi.