Pubblicato in: Devoluzione socialismo, Trump

Trump. In settimana l’esecutivo per smantellare il CPP dell’Epa.

Giuseppe Sandro Mela.

2017-03-26.

Trump Vincitore

Il processo di deobamizzazione procede. Non ci si illuda: serviranno anni per distruggere alla radice questo Moloc burocratico che è l’America post-Obama.

Alcune premesse, fatte solo per cercare di esser chiari.

La tecnica usata dai liberals democratici è la stessa usata dai socialisti ideologici europei, ed affonda le sue radici nei giacobini francesi

Si enunciano alcuni affermazioni di principio alle quali usualmente non ci sarebbe poi troppo da ridire.

Si fondano alquante organizzazioni ufficialmente schierate a patrocinio: poche, pochissime persone, tutte perfettamente allineate politicamente.

Si procede quindi con un’accurata campagna stampa per sensibilizzare l’opinione pubblica. Si esalta il ruolo svolto s simili organizzazioni: la stampa le santifica.

Si vara quindi una legge quadro che dovrebbe risolvere oppure affrontare il problema. Questa legge riconosce ed autorizza tali organizzazioni, talora formulate con la dizione “Agenzie politicamente indipendenti” oppure “bipartisan” e così via.

Quindi si riversano fiumi di denaro pubblico a finanziamento di codeste organizzazioni, che possono quindi agire e spendere al di fuori del controllo parlamentare. Non solo, essere potranno accedere non solo ai finanziamenti diretti da parte dello stato, ma anche a quelli indiretti tramite la stipula di grant.

Orbene, codeste organizzazioni, domestiche od internazionali, a loro volta finanzieranno esclusivamente persone e realtà liberal democratiche.

Chiunque poi si fosse opposto sarebbe stato immediatamente sistemato da giudici compiacenti, che nulla hanno da invidiare a killer professionisti.

Come nota, l’Epa è la United States Environmental Protection Agency, l’Agenzia che avrebbe dovuto propagare e supportare il così detto ‘clima‘ a favore delle altrettanto così dette ‘energie pulite’. I liberal democratici in otto anni di Amministrazione Obama avevano generato un giro da 13,500 miliardi di dollari americani: non un cifra piccola.

Tutto gestito dai democratici, tutto intascato dai medesimi.

L’Epa stessa definisce il Clean Power Plan in questa maniera:

«The Clean Power Plan is a historic and important step in reducing carbon pollution from power plants that takes real action on climate change.»

Ma proprio nello stesso sito compaiono anche i segni dell’avvenuto mutamento di Presidenza, soprattutto si evidenziano gli obiettivi strategici della Casa Bianca:

«Top Issues

America First Energy Plan

America First Foreign Policy

Bringing Back Jobs And Growth

Making Our Military Strong Again

Standing Up For Our Law Enforcement Community

Trade Deals Working For All Americans»

* * * * * * *

Abbiamo già riportato la lotta del Presidente Trump contro questo statalismo strisciante.

Trumps. Vietato ai dipendenti Epa ed Usda divulgare segreti di ufficio.

Trump taglia la National Oceanic and Atmospheric Administration

Trump. Clima. ‘Unelected bureaucrats must be stopped’.

Mr Trump ordina e G20 cancella i fondi per il ‘clima’.  

America. La politicizzazione della giustizia.

* * * * * * *

Di oggi l’annuncio dei un prossimo ordine esecutivo del Presidente Trump.

Stati Uniti. Cosa sono gli ‘Ordini Esecutivi’ di un Presidente.

* * *

«President Trump this week will sign an executive order to begin unraveling the Clean Power Plan, EPA Administrator Scott Pruitt said Sunday, the first step in the lengthy process of dismantling the central piece of former President Barack Obama’s climate change agenda»

*

«The plan, which would limit carbon emissions from power plants and greatly reduce coal’s share of U.S. power generation, was stayed by the U.S. Supreme Court and has not gone into full effect»

*

«Still, Mr. Trump and Mr. Pruitt have said that formally eliminating the plan and returning certainty to the energy marketplace will drive down electricity prices and create jobs»

*

«For too long, over the last several years, we’ve accepted a narrative that if you’re pro-growth, pro-jobs, you’re anti-environment»

*

«If you’re pro-environment, you’re anti-jobs or anti-growth»

* * * * * * * *

Per smantellare lo stato così come lo costruirono i liberals democratici il Presidente Trump non deve fare nuove leggi. può limitarsi solo ad abrogare le vecchie. Deobamizzazione corrisponde a deburocratizzazione.


The Washington Times. 2017-03-26. Executive action to kill Clean Power Plan coming this week: EPA chief

President Trump this week will sign an executive order to begin unraveling the Clean Power Plan, EPA Administrator Scott Pruitt said Sunday, the first step in the lengthy process of dismantling the central piece of former President Barack Obama’s climate change agenda.

The plan, which would limit carbon emissions from power plants and greatly reduce coal’s share of U.S. power generation, was stayed by the U.S. Supreme Court and has not gone into full effect.

Still, Mr. Trump and Mr. Pruitt have said that formally eliminating the plan and returning certainty to the energy marketplace will drive down electricity prices and create jobs.

Mr. Pruitt said the executive order targeting the Clean Power Plan will be signed Tuesday.

“For too long, over the last several years, we’ve accepted a narrative that if you’re pro-growth, pro-jobs, you’re anti-environment. If you’re pro-environment, you’re anti-jobs or anti-growth,” he told ABC’s “This Week.” “And that’s just not where we’ve been as a country throughout our existence. We’ve made tremendous progress on our environment and we can be both pro-jobs and pro-environment, and the executive order’s going to address the past administration’s effort to kill jobs across this country through the Clean Power Plan.”

The executive order, however, is just the first step in what will be a complex process. The EPA still must hold public hearings, accept public comments, consult with stakeholders, and likely face numerous lawsuits in its effort to eliminate the Clean Power Plan altogether.

Annunci

3 pensieri riguardo “Trump. In settimana l’esecutivo per smantellare il CPP dell’Epa.

I commenti sono chiusi.