Pubblicato in: Devoluzione socialismo, Trump

Trump chiede al Congresso di indagare sulle intercettazioni di Mr Obama.

Giuseppe Sandro Mela.

2017-03-06.

washington-white-house-001

«The White House on Sunday called on Congress to investigate the Obama administration’s involvement in the 2016 election»

*

«Reports concerning potentially politically motivated investigations immediately ahead of the 2016 election are very troubling»

*

«President Donald J. Trump is requesting that as part of their investigation into Russian activity, the congressional intelligence committees exercise their oversight authority to determine whether executive branch investigative powers were abused in 2016»

* * * * * * *

Prendiamo atto di alcuni elementi.

– La campagna elettorale americana non è stata dura per il solo confronto politico, peraltro alquanto scarso a nostro sommesso parere, quanto piuttosto sul piano personale: sono volati insulti più da mercato del pesce che da Campidoglio.

– Una parte politica è perfino arrivata al punto di far promettere ad una nota cantante un “pompino” a tutti gli elettori. È una caduta di stile che dovrebbe commentarsi da sola.

– Il Presidente Trump ha vinto sia la corsa alla Presidenza, sia ha conquistato il Campidoglio ed anche il Senato. Una vittoria inequivocabile, al di là di ogni ragionevole dubbio.

– Dopo l’avvenuta elezione è in corso un furibondo contenzioso che nulla giova ai contendenti e da solo beneficio agli avversari internazionali degli Stati Uniti.

*

Non vogliamo esprimere su questo particolare argomento considerazione alcuna: a quanto sembra sarà il Congresso a svolgere indagini e trarne quindi le conclusioni emergenti. Rispettiamo il corso di queti eventi.

Da ultimo ma non da ultimo, anche se ci si rende conto che stiamo per usare parole di grande significato, vi sarebbero molti motivi di vedere una democrazia in pericolo e traballante. Gli eletti dovrebbero rispettare i non eletti, così come i non eletti portare il doveroso ossequio agli eletti. Se viene a meno il concetto base della democrazia, ossia l’agone elettorale ed il reciproco rispetto dei ruoli che i risultati del voto assegnano alle parti, viene a meno la democrazia stessa.


The Washington Times. 2017-03-06. White House calls for Congress to investigate Obama wiretapping allegation

The White House on Sunday called on Congress to investigate the Obama administration’s involvement in the 2016 election, a day after President Trump accused his predecessor of politically motivated wiretapping.

“Reports concerning potentially politically motivated investigations immediately ahead of the 2016 election are very troubling,” said the White House in a brief statement.

“President Donald J. Trump is requesting that as part of their investigation into Russian activity, the congressional intelligence committees exercise their oversight authority to determine whether executive branch investigative powers were abused in 2016,” the statement said.

In a Saturday tweet, Mr. Trump said: “Terrible! Just found out that Obama had my ‘wires tapped’ in Trump Tower just before the victory. Nothing found. This is McCarthyism!”

House Minority Leader Nancy Pelosi on Sunday called the president’s allegation “ridiculous” and accused him of “deflection.”

“I can tell you that it’s just ridiculous for President Trump to say that President Obama would ever order any wiretap of an American citizen, any president,” Ms. Pelosi said on CNN’s “State of the Union.” “That’s just — we don’t do that.”

The White House statement concluded, “Neither the White House nor the president will comment further until such oversight is conducted.”

Annunci