Pubblicato in: Criminalità Organizzata, Devoluzione socialismo, Trump

White House. Bollettino dei cambiamenti già fatti.

Giuseppe Sandro Mela.

2017-01-22.

2017-01-22__white_house__001

La pagina internet della Casa Bianca ha evidenziato alcuni significativi cambiamenti.

Dai ‘Top Issues‘ sono scomparse due voci:

– quella sulle riferite ‘mutazioni climatiche‘, leggasi investimenti a fondo perso sulle energie alternative

– quella sui riferiti ‘Human Rights‘, intendendo per essi la definizione che loro dava la pregressa Amministrazione Obama.

*

Sono state rimpiazzate.

La prima con la voce ‘America First Energy Plan‘.

La seconda con la voce ‘Standing Up For Our Law Enforcement Community‘.

*

2017-01-22__white_house_001

America First Energy Plan.

«Energy is an essential part of American life and a staple of the world economy. The Trump Administration is committed to energy policies that lower costs for hardworking Americans and maximize the use of American resources, freeing us from dependence on foreign oil.»

*

«For too long, we’ve been held back by burdensome regulations on our energy industry. President Trump is committed to eliminating harmful and unnecessary policies such as the Climate Action Plan and the Waters of the U.S. rule. Lifting these restrictions will greatly help American workers, increasing wages by more than $30 billion over the next 7 years.»

*

«The Trump Administration will embrace the shale oil and gas revolution to bring jobs and prosperity to millions of Americans.»

*

«The Trump Administration is also committed to clean coal technology, and to reviving America’s coal industry, which has been hurting for too long»

Il ‘Clima’, cavallo di battaglia della pregressa Amministrazione Obama, è menzionato solo in due frasi, che però sono tutte un programma:

«President Trump is committed to eliminating harmful and unnecessary policies such as the Climate Action Plan and the Waters of the U.S. rule».

*

«President Trump will refocus the EPA on its essential mission of protecting our air and water»

Senza sussidi governativi, ossia centinaia di miliardi ogni anno, il così detto ‘Clima’ è destinato a scomparire nel bidone della raccolta differenziata. Non subito, ma quanto prima.

Si comprende lo sgomento dei liberals democratici, che dal ‘Clima’ traevano il loro sostentamento. Più che al benessere degl iamericani quelli guardavano esclusivamente al proprio tornaconto, e ci brucavano alla grande. Ora la pacchia è finita.

*

2017-01-22__white_house_002

Standing Up For Our Law Enforcement Community

Scomparso ogni riferimento ai supposti ‘diritti‘ degli alteramente senzienti, pensanti ed operandi. Si profilano tempi duri per i degenerati. Presto il riso si tramuterà in pianto.

Evidenziato invece il diritto a poter vivere in un ambiente ove siano cessate le violenze: il diritto alla vita ed alla sicurezza è quello fondamentale. Urticante per i ribelli cronici il richiamo al Secondo Emendamento.

«One of the fundamental rights of every American is to live in a safe community. A Trump Administration will empower our law enforcement officers to do their jobs and keep our streets free of crime and violence»

*

«The Trump Administration is committed to reducing violent crime. In 2015, homicides increased by 17% in America’s fifty largest cities. That’s the largest increase in 25 years. In our nation’s capital, killings have risen by 50 percent. There were thousands of shootings in Chicago last year alone»

*

«Our job is not to make life more comfortable for the rioter, the looter, or the violent disrupter»

*

«We will uphold Americans’ Second Amendment rights at every level of our judicial system»

*

«President Trump is committed to building a border wall to stop illegal immigration»

* * * * * * * *

Per poter rialzare la testa ed essere nuovamente orgogliosi di essere americani sarà fondamentale smantellare con la massima cura tutte le leggi, le norme, i regolamenti e le raccomandazioni emanate dalla pregressa Amministrazione Obama.

È iniziata l’opera di bonifica, di disinfestazione, unita alla rimozione dai posti dirigenziali pubblici degli alteramente senzienti, pensanti ed operandi, nonché dei liberals.

Servirà del tempo, ovviamente. Sarebbe insperabile poter mutare in tempi rapidi l’attuale situazione.

Una cosa sembrerebbe però certa:

«Our job is not to make life more comfortable for the rioter, the looter, or the violent disrupter»

Si profilano tempi duri per la criminalità politica organizzata, ossia per i liberals democratici, che poi di democrazia ne hanno traccie minimali. Senza fondi governativi torneranno a fare i lavavetri ai crocicchi.

Annunci

Un pensiero riguardo “White House. Bollettino dei cambiamenti già fatti.

I commenti sono chiusi.