Pubblicato in: Banche Centrali, Finanza e Sistema Bancario, Sistemi Economici, Unione Europea

BTP. Continua il deprezzamento.

Giuseppe Sandro Mela

2016-11-10.

2016-11-10__btp__001

Il mercato dei Btp dimostra da tre mesi a questa parte un continuo abbassamento delle quotazioni.

Il discorso che questo trend innalzi i rendimenti ha una sua logica, ma sembrerebbe essere inverosimile che degli investitori li acquistassero a volumi in questa fase di decrescita delle quotazioni, che al momento sembrerebbe non vedere la fine.

Per esempio, il BTP 2040 5%, isin IT0004532559, in tre mesi è sceso da una quotazione superiore a 160 agli attuali 135.88.

2016-11-10__btp__002

Non è un crollo, ma un ridimensionamento molto significativo, questo sì.

Il problema è generale, ma ad esserne colpiti restano soprattutto i piccoli risparmiatori che si trovino nell’esigenza di smobilitare l’investimento.

Annunci

Un pensiero riguardo “BTP. Continua il deprezzamento.

I commenti sono chiusi.